Vishudda. Il Quinto Chakra: Io Dico

Il Quinto Chakra: Io Dico

"Le Parole hanno il Potere di distruggere e di Creare. Quando le Parole sono Sincere e Gentili, possono Cambiare il Mondo" Buddha

Il nome Sanscrito del Quinto Chakra è Vishudda, che letteralmente significa "Suprema Purificazione" e secondo altre Interpretazioni viene anche chiamato "Akasha Lotus" ovvero "Fiore Puro della Verità".

Akasha, è un termine sanscrito ( Akash, Ākāśa, आकाश ) che indica l'Etere / Il Cielo.  Akasha in Induismo è uno dei 5 grandi Elementi della Natura, oltre Acqua, Aria, Terra, Fuoco ( i Panchamahbhuta ) con la caratteristica principale di Shabda che significa appunto Suono. L'Akasha è l'Archetipo Originale della Creazione sotto forma di Frequenza Primordiale le quali esistono da sempre e per sempre. Realtà Onnipresente del Tutto e nel Tutto.

A livello psichico, il Chakra della Gola influenza la Generosità, il Desiderio di Conoscenza, di Ricerca e di Indagine della Verità (dalle più semplici a quelle Esistenziali). Inoltre l'Energia del Quinto Chakra governa la nostra Capacità di Ricevere (Risposte, Verità, ma anche Materialmente).

A livello del Quinto Chakra subentra quindi anche una dase di auto indagine personale / autoanalisi cu temi principali dell'Esistenza: chi sono? Da dove vengo? Voglio Essere così come Sono? Mi comporto come voglo veramente Essere? Sono me Stesso/a?

Grazie all'autoanalisi si instaura quindi un processo di Maturazione in cui Atteggiamenti disfunzionali mutano e si trasformano in Atteggiamenti Funzionali volti prima di tutto verso Se Stessi e la propria Evoluzione. La Parola data a Se Stessi diviene quindi un Impegno, un patto di Integrità e Auto Realizzazione.

“Per Sviluppare l'Amore, l'Amore Universale, Amore Coscmico, comunque vi piaccia chiamarlo, bisogna accettare l'Intera Situazione della Vita così com'è, le Luci, le Ombre, il Bene e il Male” Choguam Trungpa

Vishudda, per l'Essere Umano, rappresenta la Capacità di Recepire ed Assimilare dalla stessa Esistenza Terrena gli Eventi e le Esperienze e di trasformarli Creativamente, determinando il proprio Ruolo nella Società e, nello stesso tempo, di Purificarsi, distaccandosi da desideri unicamente materiali e dando rilevanza all'Espressione Spirituale di Se, riconoscendo Se Stessi come Esseri Spirituali che stanno sperimentando un'Esperienza Terrena / Materiale.

Il Quinto Chakra è la Porta alla cosiddetta Quinta Dimensione, la Dimensione Coscienziale dove diveniamo Consapevoli della Misticità, Plasticità e Mutevolezza della Realtà Manifesta a Partire dal nostro Sentire / Parola / Pensiero in relazione al disegno della Creazione stessa (Volere Divino / Disegno Divino / Akasha o Suono Primordiale) . Quando la nostra Coscienza raggiunge la Consapevolezza di Quinta dimensione siamo consci di Essere Co-Creatori della Realtà.

Fisicamente Vishudda è situato nella zona della Gola tra l'osso Ioide e il punto più prominente del Pomo di Adamo. A Livello fisico è associato ai sensi dell'Udito, del Gusto e dell'Olfatto. Altre parti del Corpo e Funzioni collegate al Quinto Chakra sono Gola, Bocca, esofago, orecchie, regolazione del sistema nervoso, metabolismo, corde vocali, denti. Il Quinto Vortice fornisce Energia ai Polmoni, al tratto digerente e ai bronchi, è collegato al Respiro, al'Inspirazione e all'Espirazione, al dare e al ricevere, alla parola, alla comunicazione, è il Vortice di Congiunzione tra il mondo Fisico e quello Spirituale.

La Ghiandola corrispondente è la Tiroide (situata alla base del collo, nella sua regione anteriore, qui vi sono anche altre 4 piccole ghiandole chiamate anche le Paratiroidi.

La Tiroide secerne Ormoni fondamentali per l'Organismo quali lo Iodio Tironine che accrescono la sintesi delle proteine in tutti i tessuti del corpo condizionandone l'equilibrio metabolico, l'Accrescimento Somatico e Intellettivo, il Ritmo Cardiaco, lo Sviluppo Sessuale. Un altro Ormone fondamentale, che secerne la Tirode,  per il corretto funzionamento dell'Organismo è la Calcitonina, che agisce a livello osseo e renale, esercitando funzioni per molti versi opposte a quelle ricoperte dal paratormone. In particolare, la Calcitonina aumenta l'escrezione renale di Fosforo e Stimola il riassorbimento del Calcio, favorendone la deposizione nelle ossa, governando la resistenza delle Ossa del Sistema Scheletrico e in un senso più Metafisico determina la “struttura stessa” dell'Individuo nella sua Totalità.

 

Io dico, Io Creo, Io Comunico.

“Il Simbolo affonda le Radici nelle profondità più segrete dell'Anima; il Linguaggio aleggia sulla Superficie della Comprensione come una Brezza sottile... Le Parole rendono Finito l'Infinito; I Simboli conducono la Mente al di là del Mondo Finito del Divenire nel Regno infinito dell'Essere” J. J. Bachofen
Da Vishudda dipendono la Creatività, la Conoscenza, la Comunicazione Verbale, la Comprensione, il senso di Responsabilità e di Libertà Personale, la Capacità di Trasformare ciò che non ci Piace, di dichiarare ciò che ci Piace e ciò che non ci Piace, la capacità di Discernimento e di Scelta, la capacità di avviare Cambiamenti e di Creare momento per momento la nostra Vita.

Accettarsi, Cambiare, essere Responsabili, ci permette di Trasformarci nel profondo, di Radicarci in noi Stessi e di Evolvere (come Individui e come Esseri Spirituali).

Essenziali alla Comunicazione sono il Giusto Pensiero, la Parola, la Sincerità con noi stessi principalmente e con l'ambiente con cui decidiamo di Relazionarci.

La Comunicazione, attraverso le Parole, ci dona la possibilità di metterci in Contatto gli Uni con gli Altri. E attraverso la Modulazione della Vibrazione delle Parole possiamo Costruire, modificare Significati o Distruggere.

E' attraverso la Parola che Esprimiamo Opinioni, Idee, Sentimenti, Emozioni, e questo tipo di Comunicazione per essere Efficace deve essere prima di tutto Autentica e Responsabile (nei confronti di noi stessi e degli altri.

Anche il timbro della Voce quando il chakra è in Equilibrio, sarà Pacato, Armonico, Pieno, Rotondo. E la Voce Stessa vibrerà in sintonia con il Chakra del Cuore: la Parola stessa a questo punto sarà in grado di emettere Energia d'Amore sottoforma di Onda Sonora.

Quando c'è corretta Comunicazione interiore tra la Mente, Cuore e il Corpo, l'Individuo è in Salute e si impara a rendersi conto se si è Responsabili in prima persona della propria Esistenza.

Si smette anche di Incolpare il prossimo se i propri Desideri non sono stati Soddisfatti e ci si Consapevolizza del fatto che la Soddifazione dei propri Bisogni e Desideri dipende da Noi Stessi, dal riconoscimento degli Stessi e dalla nostra possibilità di Chiedere.

Caratterizza il Quinto Chakra il Colore Blu / Azzurro Cielo preposto alla Purificazione della Mente e del Corpo. Inoltre il Blu è anche il colore dell'Anima, della Spiritualità, della Profondità, del Cielo. E' simbolo dell'Acqua, dei Sentimenti e delle Emozioni, ha un'azione Rilassante sulla Psiche.

Il funzionamento disarmonico di Vishudda può portare a disfunzioni a livello delle vie Respiratorie (raffreddore, sinusite, tracheite, laringite, faringite), disturbi alla Tiroide, otiti, problemi all'Udito, rigidità Cervicale.

Se c'è un funzionamento eccessivo di questo Chakra sul piano psicologico l'individuo manifesta prolissità, incapacità di sintesi e di ascolto del prossimo, estrema velocità di parola, impulsività, impazienza e iperattività: lo caratterizzano rabbia, orgoglio e senso di superiorità, dogmatismo, autoritarismo e fanatismo.

Se invece c'è un funzionamento insufficiente, si possono riscontrare sul piano fisico ipotiroidismo, stress, infezioni croniche alla gola.

Invece su quello psicologico l'individuo non riuscirà a riflettere sulle proprie Emozioni, avrà paura di parlare, difficoltà a Esprimersi e a tirare fuori la Voce, manifesterà Timidezza eccessiva e sentirà di non avere il diritto di esprimere la propria Opinione, di ascoltare o dire la verità. Negando queste possibilità a Se Stessi si avrà la tendenza a negare lo stesso diritto agli Altri e di resistere all'Emergere della propria Interiorità.

Si tenderà a sfuggire al contatto sociale diretto (e soffrirne) e a chiudersi nel mondo Mentale e a vivere nel cosiddetto “Mondo della Fantasia”.

Con un Quinto Chakra disarmonico non ci avrà abbastanza Autostima per credere alle proprie Intuizioni, sviluppando per contro indifferenza, pigrizia, introversione, opposizione al cambiamento e alla sperimentazione di nuove Esperienza.

L'espressione del Canto, del Suono, della Parola, della propria capacità Artistica e Creativa in genere, sono l'espressione del Quinto Chakra Equilibrato.

L'utilizzo dell'espressione Artistica e la pratica della Respirazione Circolare Consapevole sono due ottimi strumenti per ricondurre e/o mantenere Equilibrato il Chakra della Gola. 

 

AUTORE:

Cristina Capucci

www.breathoflifeandbioenergy.com

FONTI E LETTURE CONSIGLIATE:

Il Libro dei Chakra di Anodea Judith  (Ed. Neri Pozza, i Colibri)

Chakra una Fonte di Consapevolezza di M.Margheretha Mijnlieff  (Xenia Edizioni)